Weekend a Tornavento

Per domenica 29 ottobre, con l’accompagnamento di una guida naturalistica ed escursionistica del Parco del Ticino, si potrà fare un viaggio alla scoperta di Tornavento, ripercorrendo l’affascinante storia del Naviglio Grande e del Canale Villoresi, fondamentali opere idrauliche che hanno plasmato il paesaggio nel tempo, dando identità al territorio.

Un’avventura che parte da lontano e che conserva con sé le vicende di tanti uomini, tra ingegneri e persone comuni che hanno reso possibile la realizzazione di queste grandi opere.

L’itinerario partirà da Tornavento, vicino al Centro Parco Ex Dogana Austroungarica, e si snoderà sulle sponde del Ticino lungo la Strada del Porto, permettendo di  vedere, da diversi punti panoramici, i canali e il fiume.

Il toponimo Tornavento deriva dal latino turris naventium, cioè una torre di riferimento per i natanti che, in quel tratto ancora vorticoso e rapido del fiume, erano avvertiti della prossimità dell’imbocco del Naviglio.

La piazza Parravicino di Tornavento è un balcone meraviglioso sul fiume, sul Naviglio e sulla catena delle Alpi che spazia dal Monte Rosa alle cime del Monviso, nota per essere una delle piazze più suggestive della zona.

Piazza Parravicino è una proprietà della famiglia Parravicino, che fu feudataria del luogo, oltre ad essere i fautori dello sviluppo del paese a livello agricolo, industriale e sociale.

Nella piazza si trova la parrocchiale di Sant’Eugenio della seconda metà del XVIII secolo, con all’interno una Deposizione del 1545 della scuola di Gaudenzio Ferrari, poi nel XX secolo la famiglia Parravicino fece costruire il porticato e nel 1997 ci furono un restauro della chiesa e la realizzazione, nel 1998, del Belvedere.

Il percorso, facile e adatto anche alle famiglie con bambini, sarà su strada sterrata con un leggero dislivello (circa 50 mt) adatto a chi ha un abbigliamento e scarpe adatte alle attività all’aria aperta, durerà due ore e sarà lungo 5 km circa.

Il ritrovo avverrà alle 9.45 presso il Centro Parco Ex Dogana Austroungarica, con per le 10 l’inizio della camminata e il  rientro previsto per le 12 circa.

L’iniziativa vedrà un contributo di 5 euro, 3 per i bambini dai 6 a 10 anni, e si svolgerà con raggiungimento di almeno 15 partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria entro il 27 ottobre telefonando al numero 03311818245 oppure scrivendo a exdogana@gmail.com

Foto per gentile concessione di Isella Bellotti. 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s