Lambrate è viva

lambrate_1

Il quartiere milanese di Lambrate, dove sono nate la Lambretta, le auto Innocenti e la Faema, oggi è un esempio di una zona della provincia milanese a metà tra una regione della grande pianura lombarda e una provincia in continuo sviluppo economico e culturale da quindici anni, come frutto di un notevole lavoro collettivo.

Il 15 maggio 2014 è nata l’associazione Made in Lambrate, che ha ideato una grande rete sociale, ma senza dimenticare lo scopo di realizzare qualcosa d’interessante, utile e stimolante, non solo per chi abita nel quartiere.

Negli ultimi anni c’è stata una serie di appuntamenti ed eventi che a poco a poco hanno animato il territorio, attirando un gran numero di turisti.

Simbolo di tutto questo è La Design Week (ex Fuori Salone del Mobile di Milano), ma la vita lambratese è ricca di eventi e manifestazioni per ogni periodo dell’anno.

Ogni due mesi si tiene la Ventura Art Night, un vernissage legato a tutto il circuito delle nove gallerie d’arte contemporanea appartenenti al distretto Ventura-Lambrate, una manifestazione a livello internazionale sul mondo dell’arte contemporanea che vede arrivare molti visitatori e curiosi.

Sul territorio lambratese è arrivo il progetto Art for Air, nato da un Wall Painting dell’artista Fabrizio Modesti, in via Console Flaminio all’angolo con via Saccardo, dove 88 mq di parete corrispondono a 88 mq di bosco e adesso, in via Ventura, sarà realizzato un Wall Painting ideato da un progetto di Italo Lupi, in cui 120 mq di parte corrispondono a 120 mq di bosco.

Per le vie di Lambrate c’è anche l’installazione temporanea delle scritte pulsanti Luna e Park dell’artista Patrick Tuttofuoco, visibili in via Ventura, e il progetto Imaginary Country dell’artista Daniel Golzalez.

Una sede di mostre temporanee a carattere scientifico divulgativo, con migliaia di visitatori, è lo Spazio Ventura XV, mentre tra via Ventura e via Massimiano si trova l’East Market, ispirato ai mercatini londinesi, un appuntamento mensile che da sempre un grande spazio a creativi, stilisti e artigiani.

Con il mensile Sabato di Lambrate, la piazza Rimembranze di Lambrate e la via Conte Rosso diventano una possibilità per artigiani, agricoltori e allevatori di far conoscere l’eccellenza italiana per un’intera giornata.

Altre iniziative hanno aiutato in modo notevole Lambrate, come il lavoro di ristrutturazione e di riqualificazione della piazza Rimembranze di Lambrate, adesso diventata un nodo fondamentale di aggregazione per il quartiere.

Tutto questo ha reso Lambrate una zona ricca di aree verdi, con parchi e zone che lo rendono un piccolo polmone di aria pulita milanese, inoltre i bus, tram, una stazione ferroviaria e la vicinanza all’aeroporto di Linate permettono di raggiungere facilmente il quartiere.

Advertisements