Rivive l’antica latteria di Mergozzo

untitled

Il Comune di Mergozzo e l’Ecomuseo del Granito questa settimana proporranno un importante momento per il patrimonio storico e culturale del territorio, l’inaugurazione, come nuova sede ecomuseale e centro culturale, dell’antica Latteria Sociale di Mergozzo, che da oltre cento anni si trova in vicolo XI al civico 11a.

L’immobile, fin dal 1868, fu il cuore del consorzio degli allevatori per la lavorazione del latte e la produzione di burro e formaggi, poi cessò le sue funzioni nel 1971 e oggi, con la determinazione dell’Amministrazione comunale che ha curato l’acquisizione al proprio patrimonio, seguendo la volontà degli eredi degli ex soci, sarà restituito a una funzione pubblica e comunitaria, dopo un accurato restauro dalle risorse dedicate dal Comune e dal finanziamento di Fondazione Cariplo, che ha scelto il progetto con il tramite di Fondazione Comunitaria del VCO, come un emblematico minore.

Nell’edificio al primo piano ci sarà un’ampia sala conferenze, al piano terrà uno spazio polivalente attrezzato per attività laboratoriali e mostre temporanee.

La fine dei restauri sarà presentata con la cerimonia inaugurale, presso l’immobile, alle 15 di sabato 9 marzo, con i Saluti istituzionali delle Autorità, con gli interventi del sindaco di Mergozzo, Paolo Tognetti, dei rappresentanti di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunitaria, che saranno il Presidente Maurizio De Paoli e i rappresentanti della Regione del settore Cultura ed Ecomusei.

Sono previsti gli interventi dei partner di progetto, il Comune di Baveno, rappresentato dal sindaco Maria Rosa Gnocchi, e l’Associazione per la ricerca e la valorizzazione del patrimonio archeologico e storico di Mergozzo, rappresentata dalla presidente Annarosa Braganti, che lavora a un piano di lavoro articolato per valorizzare con il profilo storico-culturale e turistico il tema delle Vie di pietra e d’acqua.

La coordinatrice dell’Ecomuseo, Elena Poletti, proporrà il calendario delle iniziative che si susseguiranno nel corso del 2019.

Alle 16, presso la sala espositiva al piano terreno della Latteria, sarà presentata la mostra fotografica La pietra e la mano della fotoamatrice Monica Pelizzetti, sui vari momenti della lavorazione del granito nella Cava di Montorfano raccontati in un suggestivo percorso d’immagini.

Seguirà alle 17, nella sala conferenze della Latteria, la presentazione del volume Le vie della pietra Estrazione e diffusione delle pietre da opera alpine dall’età romana a quella moderna. Atti del Convegno per il decennale dell’Ecomuseo del Granito, con gli interventi di Francesca Garanzini, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli, e di Tullio Bagnati, Parco Nazionale Val Grande e Sesia – Valgrande Unesco Geopark.

Il convegno venne organizzato con lo scopo di sottolineare la ricorrenza del decennale dell’Ecomuseo del Granito e il progetto Vie di pietra, vie d’acqua, che ha portato al restauro dell’Antica Latteria.

I contributi sono di trentaquattro autori, che raccontato l’attività estrattiva riferita a una trentina di varietà lapidee dell’arco alpino occidentale e all’uso delle pietre in monumenti dall’età romana all’età moderna, come il marmo rosa di Candoglia e i graniti bianco di Montorfano e rosa di Baveno.

I festeggiamenti continueranno domenica 10 marzo alle 17 con Voce di Donna, concerto tra cantautorato, jazz e musica popolare con Cristina Meschia, voce, e Julyo Fortunato, fisarmonica e contrabbasso.

Maggiori info si possono avere telefonando al numero 0323840809, oppure scrivendo a museomergozzo@tiscali.it

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s