La Comerio Ercole di Busto Arsizio e la Luna

Una piccola traccia, fu portata dal cuore dell‘Insubria fino alla Luna.

Cinquant’anni fa, il 20 luglio 1969, l’astronauta americano Neil Armstrong, comandante della missione spaziale Apollo 11, posava il suo piede sul suolo della Luna e coronava così quella che è stata giustamente definita la più grande impresa del genere umano, cioè la conquista della Luna.

Un’impresa alla quale, anche se indirettamente, contribuì la Comerio Ercole Spa, storica impresa metalmeccanica di Busto Arsizio, in provincia di Varese, da sempre leader mondiale nella costruzione di macchine da ricamo su tessuti a navetta, un settore molto importante e tuttora attivo nel territorio dell’altomilanese.

All’epoca l’azienda ebbe l’opportunità di vendere allo stabilimento produttivo della Bernhard Conrad AB Emblem, a Weaverville nel Nord Carolina, due macchine automatiche da ricamo (matricola n.470 e n.472) in quanto la stessa azienda era da poco diventata esclusivista mondiale della Nasa per la produzione degli stemmi delle missioni spaziali.

La Comerio Ercole venne fondata nel 1885 a Busto Arsizio, dal titolare con la moglie Teresa Marcora, per la manutenzione di macchinari tessili in considerazione dei numerosi opifici presenti non solo in città, ma anche nelle vicine Legnano e Gallarate, al tempo centro della produzione meccanotessile mondiale. E da allora è sempre rimasta a Busto, pur spostandosi di sede nel 1966.

La Bernhard Conrad fu fondata nel 1892 da Albin Wunderlich a Oelsnitz in Germania e nel 1909, il genero Kurt, Erwin Conrad creò la sua fabbrica a Plauen, sempre in Germania.

  1. Henry Conrad, figlio di Kurt, emigrò negli Usa, creando a sua volta un’azienda nello stesso settore a Union City nel New Jersey.

Nel 1941 Henry Conrad, iniziò a produrre per le Forze Armate americane insegne, motivi distintivi, toppe e stemmi ricamati oltre ad una produzione di ricami per abiti da donna.

Nel 1962 E. Henry Conrad creò la prima toppa ufficiale per la Nasa, nota come “the meatball”. E l’anno successivo l’azienda si spostò nell’attuale sede a Weaverville, in North Carolina.

Nel 1969 divenne l’unico fornitore per la Nasa, per tutte le toppe e distintivi.

Tra queste due storiche imprese, quasi coetanee, iniziò un rapporto di lunga collaborazione, supportata nel tempo anche dalla stima reciproca e dall’amicizia che si instaurò tra i due fratelli Rinaldo ed Emilio Comerio con i loro due omologhi americani Kurt ed Enry Conrad.

Gli stemmi ricamati, confezionati proprio dalle macchine da ricamo della Comerio Ercole e realizzati grazie al personale specializzato della Bernhard Conrad, che sapevano usare quelle macchine con estrema perizia e capacità, divennero delle vere e proprie opere d’arte per la ricchezza dei disegni e dei differenti filati utilizzati e sono poi diventati il simbolo ben visibile sulle tute degli astronauti.

La macchina da ricamo della Comerio con cui vennero realizzati è una sorta di telaio a navetta, molto complesso per la sua costruzione meccanica, lungo circa 15 metri e con oltre 1.000 aghi che lavoravano contemporaneamente con differenti filati di diversa colorazione. Nell’Archivio Museale che si trova nella sede di Busto Arsizio della Comerio Ercole è presente con orgoglio una targa ricordo con la firma autografa degli astronauti. di quella storica missione sulla Luna del 1969.

E ancora oggi la Comerio Ercole spa e la Bernhard Conrad AB Emblem sono attive e collaborano sempre, con la quinta generazione delle rispettive famiglie alla guida delle aziende.

La Comerio Ercole Spa non ha mai smesso di innovare, sperimentare e progettare e produttiva al 100% nel made in Italy, con un team di 250 collaboratori impegnato quotidianamente nella progettazione e fabbricazione di macchine e impianti per la lavorazione delle materie plastiche, della gomma e dei tessuti non tessuti.

Foto prese da Archivio Comerio Ercole.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s