Nel 2018 a Varese i mondiali di Gran Fondo di ciclismo

Dieci anni dopo quello straordinario mondiale di ciclismo, concluso con la fuga per la vittoria di Ballan all’ippodromo delle Bettole, un altro evento mondiale per le due ruote farà tappa a Varese.

L’apposita commissione dell’UCI (Unione ciclistica internazionale), in riunione in questi giorni a Bieles in Lussemburgo, dove in questo weekend si assegnano le maglie iridate di ciclocross, ha deciso che l’anno prossimo Varese ospiterà il Gran Fondo World Championships, ovvero i Mondiali di Gran Fondo.

Un successo che conferma la vocazione e la voglia di ciclismo a tutti i livelli del territorio, una corsa storica ormai prossima a compiere i cent’anni, campioni mondiali di diverse epoche, oltre a molte aziende con il loro indotto.

Un evento fortemente voluto e cercato dalla Camera di Commercio e dalla Varese Sport Commission, con il sostegno del Comune e delle associazioni degli albergatori, supportate dalla competenza organizzativa, riconosciuta a livello mondiale della Società Ciclistica Alfredo Binda, guidata del presidente Renzo Oldani, unita all’opera diplomatica di Renato Di Rocco, da poco confermato numero uno della Federciclismo italiana.

Il colpo di reni finale è stato certamente il successo della prima edizione della “Gran Fondo Tre Valli Varesine”, tenutasi lo scorso settembre, che ha convogliato sul territorio ciclisti e turisti di ogni tipo.

Manifestazioni che, nate in sordina verso la fine degli anni 80′, nell’ultimo decennio hanno conosciuto un vero e proprio boom di partecipanti, stanno prendendo sempre più piede un po’ ovunque e fanno da traino per il territorio, diventando dei veri e propri eventi, come l’Eroica delle strade bianche nel Chianti senese e la Maratona delle Dolomiti, che raccoglie ormai oltre 10.000 iscritti ed è a numero chiuso.

Il 1° ottobre 2017 si terrà la seconda edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che entra così nel circuito dell’UCI Gran Fondo World Series e sarà valida per la qualificazione mondiale per partecipare al 2018 GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS di VARESE.

Il Campionato del Mondo UCI di Gran Fondo si svolgerà probabilmente, l’ultima settimana di agosto 2018 e porterà a Varese ciclisti da una trentina di nazioni.

L’obiettivo di questa manifestazione è diffondere il ciclismo amatoriale a livello internazionale offrendo agli amanti della bicicletta l’opportunità di gareggiare come professionisti e competere per il titolo di Campione del Mondo Gran Fondo. L’evento è generalmente composto da tre gare: la cronometro individuale, la staffetta a squadre e la gara in linea.

Ai mondiali di Gran Fondo di Ciclismo si qualificano solamente i migliori delle classifiche delle quindici prove delle World Series. Con una percentuale del 25 per cento di ogni singola categoria d’età, andando dai diciottenni agli ultrasettantenni. Ma la partecipazione resta comunque amplissima: migliaia i ciclisti attesi, tra uomini e donne.

La Camera di Commercio di Varese, attraverso il suo presidente Giuseppe Albertini si è detta felice e soddisfatta del risultato ottenuto, oltre a rivolgere i complimenti al lavoro svolto dalla S. C. Binda e alla Varese Sport Commision. mettendo in rilievo come questo evento proietti il territorio tra le destinazioni più importanti a livello internazionale nel circuito delle Gran Fondo.

Un risultato che porterà a ricadute molto significative sul piano turistico, alla luce delle presenze indotte di cicloturisti da tutto il mondo. E che sia così lo confermano i dati elaborati dall’Ufficio Studi e Statistica della stessa Camera di Commercio: si possono quantificare in circa 10mila i pernottamenti aggiuntivi nel triennio che l’inserimento della Gran Fondo Tre Valli Varesine nel calendario internazionale porterà al nostro territorio, comprendendo anche la tappa finale UCI. Considerando, poi, che la spesa media del turista sportivo è quantificata dai più qualificati centri di ricerca in 140 euro al giorno, è facile dire che l’indotto generato supera il milione e mezzo.

E questo è il secondo evento importante che arriva sul territorio in pochi mesi, grazie alla stretta collaborazione tra la Società Ciclistica Alfredo Binda presieduta da Renzo Oldani e la Varese Sport Commission con la referente Sabrina Guglielmetti. Il primo è stato pochi mesi fa con l’annuncio del raduno nazionale dei cicloturisti, in programma per il prossimo giugno 2017. Una manifestazione di una settimana che secondo le previsioni attirerà a Varese e dintorni diverse centinaia di ciclisti tra italiani e stranieri, donne e uomini, ragazzi e pensionati, tra ex ciclisti professionisti e semplici amatori.

Il tutto in attesa che la “Tre Valli Varesine”, venga inserita nel World Tour, il circuito mondiale che vede le grandi classiche del ciclismo, dalle corse a tappe come il Giro e il Tour, alle gare monumento di un giorno come la Milano-Sanremo, il Giro di Lombardia, la Parigi-Roubaix, le altre corse primaverili del Nord.

Il percorso è ovviamente tutto ancora da decidere, è probabile che ricalchi quello della Tre Valli Varesine o che riprenda quello dei due mondiali del 1951 e del 2008. Possibile che venga riproposto l’arrivo all’ippodromo delle Bettole come fu nel 2008, e che riscosse tanto successo.

Certamente sarà anche un nuovo lungo e incredibile spot per tutto il territorio, che metterà in vetrina le sue bellezze, diverse, particolari, storiche e naturali, con i suoi laghi, montagne e ovviamente le sue piste ciclabili.

Una rampa di lancio da sfruttare anche per i tanti prodotti enogastronomici della zona.

Pubblicato su: www.labissa.com 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...