Questo weekend cosa si può fare?

E’ settembre, ma non mancano le occasioni di svago, di arte, di cultura e di qualche assaggio prelibato.

LAGO DI COMO

Mandello Lario: lo storico “Raduno delle Moto Guzzi” tre giorni di festa, eventi, mostre legati allo storico marchio, nato e prodotto proprio in questa splendida cittadina del ramo lecchese del Lario.

Dervio: i campionati giovanili di vela. 267 barche a solcare le acque dell’alto Lario, con oltre 500 giovani velisti provenienti da tutta Italia. Evento promosso dalla Federazione Italiana Vela (FIV) e organizzato dall’associazione Multilario, che comprende sei circoli velici con sede a Dervio, Bellano, Domaso e Gravedona ed Uniti, raggruppa tre diversi campionati: i Campionati Nazionali “Open” in doppio delle classi 420, Hobie Cat 16 SPI, 29er, L’Equipe EV e RS Feva; i Campionati Nazionali di classe 555 FIV e Hobie Dragon; la Coppa del Presidente in doppio under 12 per le classi L’Equipe e RS Feva.

Le regate si svolgono al pomeriggio, dalle ore 13.00 e alle 18.00. La manifestazione si concluderà domenica 10 settembre con l’ultima regata e le premiazioni.

Tremezzina: festa al Santuario, concerti e laboratori a Villa Carlotta.

Venerdì 8 settembre ricorre la tradizionale Festa del Santuario della Madonna del Soccorso di Ossuccio, a Tremezzina. Messa solenne alle ore 10.30 celebrata dal vescovo di Como, mons. Oscar Cantoni. In occasione dell’evento, inoltre, domenica 10 settembre, dalle ore 14.00 alle 17.00, verranno aperte tutte le cappelle del Sacro Monte con possibilità di visita interna.

Con i concerti di settembre si conclude a Villa Carlotta il ciclo delle “32 sonate di Beethoven”, interpretato dal giovane pianista comasco di fama internazionale Christian Leotta. L’evento è organizzato dall’Ente Villa Carlotta. Christian Leotta, di ritorno da tre tournée di grande successo in Asia, in America Latina e nella penisola arabica, si esibirà in villa sabato 9 settembre sul suo pianoforte gran coda, uno strumento di rare qualità timbriche. Il concerto avrà inizio alle ore 18.00. Prenotazione, prevendita e informazioni: biglietteria Villa Carlotta, tel. 0344.40405. Ingresso: euro 20.

Sempre a Villa Carlotta, domenica 10 settembre alle ore 15.00, avverrà l’inaugurazione dell’Archivio Belloni-Zecchinelli, creato dai due ricercatori che per oltre 50 anni, hanno studiato la storia dell’arte, l’archeologia, le tradizioni e i costumi del territorio lariano.

Menaggio: sabato 9 settembre, in Piazza Garibaldi, l’evento culturale “Ritratti, sculture, scrittura, musica e stelle”, organizzato dall’associazione Artelario.it. Durante la giornata una serie di appuntamenti tra arte, musica e letteratura. S’inizia con l’apertura della mostra “Il suono della pietra”, con sculture e opere grafiche dell’artista Andrea Vadacca. La mostra sarà allestita nella sala espositiva di piazza Garibaldi (fino al 17 settembre). In occasione dell’inaugurazione, alle ore 16.30, si svolgerà la performance laboratoriale “Ritratto al buio – Parlami di te”, a cura di Andrea Barda, presentazione e critica di Angiolina Petecchia (ingresso libero; orari: dalle 9.00 alle 12.30 / dalle 15.00 alle 19.30). Alle ore 20.45 “Serata sotto le stelle” con la scrittrice Ketty Magni che, per celebrare l’Anno Rossiniano, presenterà il libro “Rossini, la musica del cibo” (Ed. Cairo). Alla presentazione è abbinato un omaggio musicale al compositore Gioacchino Rossini. In caso di pioggia l’evento si terrà nella chiesa di Santa Marta.

VARESE

La Fiera di Varese, al parco della Schiranna direttamente sul lago, festeggia i suoi primi 40 anni, con un’edizione unica e ricca di eventi, offrendo l’ingresso gratuito tutti i giorni e in tutti gli orari di apertura. 8000 metri quadrati di spazi espositivi coperti offrono diversi spunti a tutti coloro che entreranno a curiosare tra gli stand. Immancabile la ricca area espositiva con circa 160 aziende, dove si può spaziare dall’arredamento ai materiali, dalle attrezzature e impianti per l’edilizia abitativa alle auto, fino all’alimentazione.

All’interno della fiera la BaVarese Prost Fest, in pieno stile bavarese tra fiumi di birra e street food.

Tanti gli eventi collaterali in particolare quelli in collaborazione con lo storico quotidiano locale La Prealpina. Tanti gli ospiti attesi, un personaggio per ogni sera con cui dialogare sull’attualità. L’area Incontri e cultura della Fiera di Varese ospiterà otto serate a tema con personaggi dello spettacolo, giornalisti e scrittori a cura di Verba Volant e in collaborazione con l’associazione Amici del Caffè Teatro.

Tra gli ospiti attesi, fino al 17 settembre, Gianluigi Paragone, Alessandro Sallusti, Flavio Oreglio, Mauro Coruzzi/Platinette, Nino Formicola alias Gaspare e Aldo Pedron

Sabato 9 settembre, dalle 10 alle 18.30, presso la Camera di Commercio di Varese, nella centralissima Piazza Monte Grappa, si terrà il convegno Presenze celtiche nel territorio di Varese, organizzato da Terra Insubre, presenti numerosi studiosi di levatura internazionale, a partire dal professor Venceslas Kruta, grande esperto degli studi sui Celti, che ha insegnato alla Sorbona, l’archeologo Filippo Maria Gambari, direttore del Museo delle Civiltà di Roma, il filologo e linguista Filippo Motta, ordinario dell’Università di Pisa, Mauro Squarzanti, conservatore del Civico Museo Archeologico di Sesto Calende e l’archeologo Diego Voltolini.

Trentanovesima edizione del Palio delle 6 Contrade di Masnago, storico rione di Varese. Venerdì 8 settembre alle 21 va in scena lo spettacolo “Ora che mamma è morta chi si tiene papà?” con la Compagnia Dimensione teatro, sabato 9 alle 19.30 grande tavolata al “crotto” di via Bolchini e alle 21 sul sagrato della chiesa concerto con la Coloured Swing Band. Domenica 10 settembre alla mattina bancarelle artistiche delle contrade, alle 10.30 messa e consegna del Palietto d’oro 2017, alle 12 gara della torta dello sportivo e alle 12.30 pranzo al banco gastronomico. Dalle 16.15 dal parco Mantegazza parte il corteo folkloristico accompagnato dalle note della Banda di Capolago, alle 17 gara della Brenta per l’assegnazione del Palio e alle 18 premiazione con le autorità. La festa si conclude a tavola dalle 19.30.

Summerfield Music Festival, nella tensostruttura a Cassano Magnago. Venerdì 8, sul palco gli australiani Pendulum. Sabato 9, sul palco Gabry Ponte, uno dei top dj della Dance Made in Italy.  Domenica 10, sarà la volta dei Sud Sound System
Come in tutti gli eventi organizzati dalle Officine, dopo i concerti scatta la “silent disco” per continuare a far festa sino a notte inoltrata.
Ingresso 10 euro, gratuito dopo i concerti www.leofficineculturali.it.

Coarezza, frazione sul fiume Ticino di Somma Lombardo, la Pro loco con l’Accademia italiana della costina organizzano tre giorni di festa per il borgo. Venerdì 8 alle 19 grigliata e alle 21.30 musica dal vivo con la Balcon Band; sabato 9 ore 12 e 19 griglie e ore 21 ballo liscio. Domenica 10 settembre, cortili aperti, mostra di prodotti locali, e dalle ore 12 griglie, dalle 21 musica dal vivo.

Cairate, la mostra “Apparizioni” progetto particolare curato dal critico d’arte Fabrizia Buzio Negri, in un luogo pieno di magia come il Monastero di Cairate, sconsacrato e riaperto dopo una lunga ed elaborata ristrutturazione durata dieci anni. Secondo la tradizione l’ex monastero romanico fu fondato nel 737 d.C. dalla nobile longobarda Manigunda per sciogliere un voto di sua guarigione e Federico Barbarossa dormì qui la notte prima della storica battaglia di Legnano.

Vernissage con cocktail il 9 settembre alle ore 16, apertura 9 e 16 settembre ore 14-18, domenica 10 e 17 settembre 10-12 e 14-18, ingresso libero.

Al parco tematico e museo del volo di Volandia, a Somma Lombardo, adiacente all’Aeroporto di Milano-Malpensa, negli edifici delle storiche Officine Aeronautiche Caproni, la possibilità del volo in mongolfiera, vincolati e gratuiti in base alle condizioni meteo. Info www.volandia.it.

Gallarate, presso il parco di Villa Delfina di Crenna, domenica 10, l’evento “Frammenti d’Ottocento” un pic nic romantico -risorgimentale organizzato dalle associazioni Vivere Crenna e Amaltea. I partecipanti in costume d’epoca alle 12 partiranno da piazza Repubblica alla volta di Villa Delfina, dove comincia il pic nic vero e proprio con un cestino portato da casa o acquistato al banco. Dalle 13.30 fino alle 17 prende il via una serie di eventi a tema dalla scherma storica alle letture ottocentesche, dalle danze come valzer e polka alla merenda a base di tè e biscotti.

LAGO MAGGIORE

Arona in svolgimento il Festival sull’Acqua. Una kermesse culturale a cura di Dacia Maraini, che trasforma Arona un teatro a cielo aperto, con spettacoli vari, funamboli sulle acque del lago, eccellenze nell’Arte di strada, una serie di visite guidate teatrali. Incontri con autori e personaggi vari come i filosofi Bodei e Cacciari, gli scrittori Claudio Volpe e Paolo Cognetti, la giornalista esperta di politica internazionale Cecilia Tosi e l’ex premier Enrico Letta.

Oltre all’occasione di poter ammirare la ricostruzione in 3D, dell’Arco di Palmira, proprio davanti al museo archeologico.

VALDOSSOLA

Partita la 92esima edizione della festa dell’Uva a Masera, un appuntamento che affianca alla tradizione, il folclore, l’eno-gastronomia e il divertimento.  E’ consuetudine che, la sera prima dell’avvio dei festeggiamenti, il paese si ritrovi in piazza per assistere al posizionamento del bue (finto) sul campanile. .

Una storia tra leggenda e tradizione, che ripropone questo personaggio “Martin” che per sfamare la sua mucca decise di issare il bue al campanile e farle così mangiare gli ultimi ciuffi d’erba.

L’oratorio di San Abbondio ospita una mostra fotografica dedicata alla festa. Le istantanee sono in vendita e il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Enogastronomia, banco di beneficenza, mostra mercato, eventi sportivi, musica e spettacoli gli ingredienti di una festa che quest’anno vedrà impegnati ben 300 i volontari nei cinque giorni continui di festa.

Al centro dell’evento ovviamente l’uva, ma anche tutta la gastronomia in generale.

www.festadelluvamasera.it

Domenica 10 settembre, “Una valle di note” nelle frazioni di Frua e Riale, in alta Valle Formazza. Un evento gratuito, voluto e sostenuto dalle attività presenti sul territorio, all’insegna della musica dal vivo, nella cornice della splendida vallata di Riale e della Cascata del Toce.

Il primo appuntamento è proprio a Riale alle ore 12.00 alla Locanda Walser Schtuba insieme ai Soul Vibe Duo. Alle 13.00, al Ristorante Bar Delle Alpi a Frua, suoneranno i Fratelli Marmitta. Alle 14.00 presso il Ristorante Cascata Del Toce sarà il momento di Gigio Fasoli & Benny Greco. Si concluderà la manifestazione alla bottega dei Sapori Walser di Riale con Fabio Marza & Max Ferraro alle 15.30.

Una giornata adatta a tutti, con diversi generi musicali come blues, soul, folk e cantautorato. I concerti sono gratuiti e aperti al pubblico.  L’evento vedrà inoltre la partecipazione del Comune di Formazza, della Pro Loco, di Associazione Cool, e Libreria Spalavera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...