4,1 milioni di Euro per i laghi lombardi

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha annunciato il 17 luglio interventi per 4,1 milioni di euro per sostenere il turismo sui laghi lombardi.

Un intervento importante che va ad aggiungersi a quelli effettuati nei giorni scorsi sempre per i bacini lombardi, tra i cui i 2,5 milioni di euro destinati solo a Sesto Calende, per la realizzazione d’interventi pubblici, nell’area del circolo sestese della vecchia Marna. I dieci milioni di Euro destinati solo al Lago d’Iseo, in occasione della sottoscrizione dell’accordo per lo sviluppo dell’area del Sebino, dopo il successo internazionale dell’iniziativa dell’artista Christo.

“Vogliamo mantenere l’eccellenza dei nostri laghi e intervenire sulla navigazione, che vuol dire investire sul turismo e sulla bellezza dei nostri territori. Per questo, abbiamo approvato la programmazione degli interventi di completamento, ammodernamento e incremento di opere afferenti al demanio della navigazione interna per gli anni 2017/2019” ha spiegato il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, durante la conferenza stampa tenutasi a palazzo Lombardia dopo la riunione di Giunta. Il governatore ha annunciato ventisette interventi per la navigazione turistica e di linea dei laghi lombardi (passeggiate a lago, riqualificazione porti, pontili e strutture per la navigazione pubblica di linea e da diporto), per complessivi 4,1 milioni. Di questi, 9 interventi saranno diretti sul Lario, 6 sul Lago Maggiore, 5 sul Lago d’Iseo, 4 sul Lago di Garda e 3 infine sul transfrontaliero Ceresio.

“Si tratta – ha aggiunto Maroni – Di un impegno importante che si aggiunge a quello annunciato qualche giorno fa relativo all’acquisto di 160 nuovi treni. Puntiamo molto alla mobilità intelligente. Questo pomeriggio insieme all’assessore Del Gobbo, firmerò un altro importante accordo di competitività con la Brembo per l’auto elettrica. Questo è il futuro e noi anticipiamo in futuro. Lo facciamo con determinazione e buoni risultati”.

Scendendo nei dettagli, quello che è stato approvato nella mattina del 17 luglio, prevede.

Nove interventi sul Lario, per un totale di 759mila euro (425.500 euro per il 2017 e 333.500 per il 2018) che andranno a co-finanziare, attraverso l’Autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori, interventi di completamento, ammodernamento, incremento e messa in sicurezza di opere annesse al demanio della navigazione interna, per una spesa complessiva di 1.305.000 euro.

La programmazione approvata prevede anche due opere ricognitive riguardanti. Nel primo caso la realizzazione a Como di nuovi pontili per la Navigazione Laghi, Nel secondo, a Dongo, la realizzazione di una darsena per il ricovero dei mezzi dei vigili del fuoco.

Per quanto riguarda la sponda comasca di Lario, i finanziamenti sono stati così ripartiti: 112mila euro ad Argegno per il completamento di messa in sicurezza dei muri a lago nel tratto imbarcadero-porto regionale (importo intervento 312 mila euro), i muri fungono da supporto anche a un tratto di Statale ‘Regina’ e in passato avevano già mostrato segnali di cedimento.

Sono stati assegnati 50mila euro a Dongo per interventi di manutenzione straordinaria sui pontili galleggianti del porticciolo in località Rivetta (importo intervento 83mila euro); 130mila euro a Domaso per i lavori di riqualificazione dell’area demaniale e la sistemazione delle sponde nei pressi dell’ostello (importo intervento 250mila euro); 60mila euro a Gera Lario per la manutenzione straordinaria dei pontili (importo intervento 100mila euro).

Circa 240mila euro sono quelli destinati a Lezzeno per la realizzazione della passeggiata a lago, su area demaniale lacuale nella località di Sossana (importo intervento 455mila euro); 25mila euro destinati a Faggeto Lario per il rifacimento della pavimentazione della rampa di alaggio pubblico (importo intervento 25mila euro);

Per quanto riguarda invece la sponda lecchese, la Regione Lombardia ha provveduto a questi assegnamenti: 50mila euro a Pescate per interventi di manutenzione straordinaria sul tratto della passeggiata a lago su area demaniale (importo intervento 80.300 euro); 70mila euro a Bellano per la riqualificazione del camminamento e degli approdi del porticciolo (importo intervento 100mila euro).

Infine, 22mila euro a Verceia, in provincia di Sondrio per il completamento del percorso pedonale sul lungolago e il collegamento alla ciclopedonale esistente (importo intervento 100mila euro).

Sul Ceresio, 145mila euro per l’Autorità di Bacino Laghi Ceresio, Piano e Ghirla, per finanziare la manutenzione dei pontili pubblici a Porlezza (importo intervento 42mila euro; contributo Regione 21mila euro).

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...