QUALCHE IDEA PER PASSARE QUESTO WEEK-END DI AGOSTO

Vacanze ancora da iniziare per alcuni, già a pieno regime per tanti, agli sgoccioli per molti.

Rimane comunque sempre la voglia e magari il tempo per ritagliarsi dello spazio per il relax e per il divertimento.

Ecco alcune proposte con diversi itinerari.

LAGO DI COMO

A Vercana nella parte più a Nord della sponda comasca, tre giorni di festa con la 12^ edizione della Sagra dei Sapori Antichi. Venerdì 18 (dalle ore 18.00), sabato 19 (dalle 17.00) e domenica 20 (dalle 16.00) agosto si riaprono nella frazione di Vico le Cantine di Vercana, tour con degustazione di vini e prodotti tipici, organizzato dal Comune di Vercana con il Gruppo Alpini e il Gruppo Filarmonico.

Dal 2006, ogni anno a fine agosto, si ripete con successo crescente La Sagra dei Sapori Antichi nelle cantine di Vico frazione di Vercana sull’alto lago di Como vicino a Gravedona.

Nella bella, caratteristica e medievale frazione di Vico, una decina di antiche cantine private vengono allestite e aperte al pubblico, consentendo la degustazione di vini e prodotti tipici locali, previo il pagamento di un pass, dal costo di 10 euro, che verrà consegnato unitamente a un bicchiere e a un portacalice.

C’è anche la possibilità di pranzare alla fine della visita presso le strutture allestite da volontari. Un’occasione da non perdere, una bellissima esperienza con la possibilità di visitare caratteristiche cantine altrimenti chiuse al pubblico, dove è anche possibile acquistare vino, formaggi, castagne, miele e altri prodotti locali.

A Gravedona e Uniti, un weekend denso di proposte. Venerdì 18 agosto, per “il Circuito organistico internazionale”, concerto nel Battistero di Santa Maria del Tiglio, con musiche di Antonio Vivaldi, e l’inaugurazione della mostra “Dialogo con la croce”.

Sabato 19 e domenica 20 agosto le eccellenze enogastronomiche dell’Alto Lario in vetrina.

Si aprirà a Palazzo Gallio, la 33^ Mostra del Miele delle Valli del Lario e del Ceresio, con la 23^ Mostra dell’Olio dei Laghi di Lombardia, la 14^ Rassegna Enologica delle Produzioni locali e l’11^ Sagra della Semüda, organizzata dalla Comunità Montana Valli del Lario e del Ceresio. Con la possibilità di degustare e acquistare i prodotti.

Sabato 19 l’apertura ufficiale (ore 11.00) e nel pomeriggio (ore 17.30) laboratorio creativo per la realizzazione di portachiavi con semplici materiali da riciclo, a cura di Anffas Onlus; alle ore 20.45 presentazione della guida “Passeggiando – 12 percorsi per camminare in Alto Lario”, a cura dell’associazione Pedaleggiando di Sorico. Domenica 20, spazio per i bambini e, alle ore 17.30, presentazione del libro “La strega Gulperga e altre storie di paura – Racconti della tradizione” raccolti e scritti da Gabriella Maffia.

Domenica 20 agosto, sempre a Gravedona ed Uniti, ultima regata delle Lucie del “Trofeo Renzo e Lucia”: inizio batterie ore 9.30, premiazioni ore 12.00. La manifestazione è organizzata dal Comune di Gravedona ed Uniti, Asd Amici della Lucia, Pro Loco Gravedona e Ficsf Comitato di Como.

Dongo: sabato 19 agosto, spettacoli, musica e artisti di strada che animeranno la piazza principale del paese e il centro storico dal tardo pomeriggio fino a notte. Il programma prevede: dalle 19.00 in piazza Donatori Sangue sagra con gli Alpini e dalle 21.00 serata danzante con i Bei Matei; dalle 20.30 in piazzetta Rubini disco party con Lorenz Dj; dalle 21.30 in piazza Paracchini spettacolo con trampolieri. Inoltre, dalle 12.00 a mezzanotte mercatini serali in via Tre Pievi; dalle 16.00 in piazzetta Gentile, spazio per i più piccoli, dalle 16.00 esposizioni fotografiche e pittoriche su tutto il lungolago e, dalle 16.00 alle 18.00, visite guidate al Santuario e al Convento dei Frati.

A Menaggio la Notte Green sabato 19 agosto, con mercatini sul lungo lago a partire dalle ore 10.00. Dalle ore 17.00 in poi, musica dal vivo ovunque nella splendida cittadina lariana. In piazza, al molo, alla sede della CRI (con bancarelle solidali), al Parco Asilo, al Lido e per le vie del paese; bancarelle di gastronomia e artigianato in piazza Garibaldi, servizio cucina e balli al Parco Asilo.

Chiusura strade: Via Lusardi dalle 19:00 alle 02:00 di Sabato 19 agosto.

Via Caronti e lungo lago da Sabato 19 a Domenica 20 agosto.

Sabato 19 e domenica 20 agosto dalle ore 10

Da visitare anche la mostra fotografica inaugurata a Ferragosto a Menaggio, presso la sala espositiva di piazza Garibaldi, intitolata “Obiettivo lago”, con una selezione d’immagini realizzate dal fotografo comasco Enzo Pifferi che spaziano sull’area del Lago di Como mostrando paesi, località, panorami e particolari lariani, in bianco e nero e a colori (orario: 15.00-21.00). La mostra è organizzata dall’associazione ArteLario.it.

A Tremezzina, presso il parco Teresio Olivelli, è in corso la 16^ edizione del “Tremezzina Music Festival”, ingresso libero e all’interno un servizio ristoro.

LAGO MAGGIORE

A Cannobio, venerdì 18 Agosto, dalle ore 22.00, sul lungolago davanti all’imbarcadero, la “Fontana della musica”. Un impianto in grado di ricreare una vera e propria “fontana musicale”, di gestire getti d’acqua in sintonia con le note musicali dei brani più classici, il tutto illuminato da riflettori con luci di diversi colori.

In contemporanea bancarelle sotto le stelle, nel medievale centro Storico e sullo splendido Lungolago dalle ore 14.00 alle 24.00, con musica dal vivo.

Sabato 19 Agosto alle ore 21.0, l’elezione di Miss Lago Maggiore, che si terrà sul Lungolago ore 21.00.

Domenica 20 Agosto dalla 21.00 musica dal vivo sul Lungolago con Elisa Marangon Trio.

A Verbania, dal 18 al 20 agosto torna l’Hop Hop Street Food, per la seconda edizione sullo splendido lungolago di Pallanza in piazza Garibaldi con i suoi allestimenti e le sue specialità. Churrasco, gnocco fritto, arrosticini, paella, angus argentino, patatine fritte, birre artigianali e tanto altro. Piatti nazionali e da tutto il mondo.

Il tutto con artisti di strada, musica, esibizioni e spettacoli. L’evento è organizzato dalla Modi Eventi, anche questa volta su iniziativa di Verbania Milleventi e con il patrocinio della Città di Verbania. Durante la manifestazione si può pubblicare una foto, un selfie o un video con #hophopstreetfood oppure a @hophopstreetfood e si entra nella storia della community per avere un ricordo condiviso nel Mondo di Hop Hop Street Food. L’apertura è venerdì 18 agosto dal pomeriggio a mezzanotte, sabato e domenica dalle 10.30 a mezzanotte.  Durante la tre giorni il lungolago di Pallanza è chiuso dalla zona del porto, fino a piazza Garibaldi.

Sempre a Pallanza, al museo del Paesaggio, presso la sede di Palazzo Viani-Dugnani, prosegue la mostra “I volti e il cuore: la figura femminile da Ranzoni a Sironi e Martini”. Curata da Elena Pontiggia. L’esposizione comprende circa ottanta opere e intende esaminare, attraverso le collezioni del Museo del Paesaggio di Verbania, integrate con opere di Mario Sironi della raccolta Isolabella e di Cristina Sironi, il ruolo e la presenza della donna nella pittura e nella scultura dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento. La mostra rimarrà aperta fino al 1 ottobre. Ingresso 5 Euro.

Belgirate

Sabato 19 agosto, dalle ore 16.00 alle ore 20.00 appuntamento con “Belgirando tra i giardini” che vedrà, in ogni angolo del paese, installazioni fiorite: dalla bicicletta al monopattino; dagli orti alle semplici fioriere. Possibilità di visitare i giardini di due ville storiche: De Fichard e Serafini. Saranno gli stessi proprietari i “ciceroni” del “tour”. Per l’occasione sarà aperto l’Atelier di Rosa Maria Falciola.

Alle ore 21.00 al via invece “Storie di Mostri e Belle Principesse”, spettacolo teatrale itinerante che darà vita ai vicoli e alle abitazioni del borgo. La compagnia “Lilith§ Teatronirico” porterà in scena uno spettacolo dedicato alle tante leggende del Lago Maggiore.

Partenza dallo spettacolare Scalone Cairoli (angolo via Elena Conelli). Partecipazione gratuita (*in caso di pioggia lo spettacolo si terrà domenica 20 agosto alle ore 16.30).

A Laveno, sulla sponda lombarda del Verbano, per il 19 agosto invece, le funivie del Lago Maggiore hanno organizzato lo spettacolo di “Fuochi d’artificio in alta quota”, alle 22 e 30 al Sasso del Ferro, con lo spettacolare viaggio in ovovia di circa quindici minuti per arrivare in cima, ammirando il Golfo Borromeo, illuminato dalle luci artificiali e poi da quelli dei giochi pirotecnici.

VAL D’OSSOLA

Crevadossola, i tre giorni della Sagra della Lumaca, giunta alla sua 14esima edizione. Lumache all’ossolana, anche al borgogna, in spiedino, fritte e alla Bretone (solo venerdì sera) con panna e funghi e in tutti i modi possibili e immaginabili. La Sagra aprirà i battenti venerdì sera nell’area Oasi di Preglia, proprio all’uscita della superstrada che porta al passo del Sempione. L’iniziativa, inserita nel calendario delle Sagre dell’Ossola, è organizzata dai gruppi Alpini di Preglia e di Crevoladossola, con la collaborazione della Pro loco di Crevola e il patrocinio del Comune.

La materia prima è a proprio a chilometro zero, anzi centimetro zero, essendo prodotta dall’azienda agricola “La Lumaga”, da anni impegnata nel settore. Le lumache sono della qualità “Helix Pomatia”, mangiano erbe e insalata coltivate in loco e non vengono nutrite con alcun tipo di mangime.

Per chi però avesse voglia di altri piatti, ci sono le specialità locali, la griglia, formaggi e spezzatino con la polenta. Gli organizzatori consigliano di prenotare il tavolo ai numeri 0324.33655 e 333.6995200.

Baceno-Esigo. Sabato 19 agosto alle 11.30 la tappa di “Musica in quota 2017” con Sergio Scappini

L’esibizione di uno degli ospiti più attesi della manifestazione. L’ascolto di musica live di qualità avviene, infatti, dopo essersi “guadagnati la meta”, con percorsi sempre diversi e apprezzabili sia da escursionisti esperti sia da semplici appassionati. Una volta giunti in “vetta”, a meravigliare saranno i panorami sempre nuovi, accompagnati dalla genuina ospitalità dei rifugisti, che al termine dei vari concerti proporranno le specialità gastronomiche di montagna.

VAL VIGEZZO

A Santa Maria Maggiore, inizia la kermesse culturale di “Sentieri e Pensieri”, quinta edizione diretta da Bruno Gambarotta. I protagonisti di questa edizione in ordine sparso: Mauro Corona e Luigi Maieron, Oscar Farinetti, Giuseppe Culicchia, Benito Mazzi, Domenico Quirico, Luca Mercalli, Cristina Caboni, Andrea Vitali, Darwin Pastorin, Paolo Viberti, Alessandro Barbaglia e Raimondo Caliari. Alle ore 17 di sabato 19 agosto il via con l’incontro con Raimondo Caliari, “hobbista della carta”.

La serata si chiuderà con il concerto jazz del “Tiziana Coco Trio”.

Domenica 20 agosto alle ore 18: di scena Cristina Caboni, di professione apicoltrice e coltivatrice di rose, con base a Cagliari, che negli anni scorsi ha conquistato la vetta delle classifiche italiane e straniere con una prima prova letteraria da record. A Santa Maria Maggiore presenta “Il giardino dei fiori segreti” (Ed. Garzanti), libro secondo classificato al Premio Bancarella 2017, con Alessia Liparoti, giornalista e collaboratrice de IlLibraio.it, portale di riferimento per i lettori e amanti del libro che ospita ogni giorno notizie, interviste, storie, approfondimenti, interventi d’autore

Alle ore 21, toccherà a Giuseppe Culicchia con un reading tratto dal suo ultimo lavoro letterario “Essere Nanni Moretti” (Ed. Mondadori).

Sempre a Santa Maria Maggiore, presso il Vecchio Municipio in Piazza Risorgimento, la mostra “Donna dalla testa ai piedi”, il mondo femminile nella cultura vigezzina dal 700 in poi.

Un viaggio alla scoperta dei visi, degli accessori, dei mestieri e delle personalità femminili che hanno attraversato secoli di storia della valle dei pittori. In mostra opere di Ciolina, Fornara, Besana, Francesco Cavalli e Borgnis.

Tantissimi gli oggetti e gli accessori presenti al Vecchio Municipio, tra cui una selezione di cappelli provenienti dal Museo del cappello di Ghiffa. Da vedere presso la scuola di Belle Arti Rossetti Valentini, anche la mostra “Barba e Baffi”: un percorso divertente alla scoperta dei ritratti maschili con due unici denominatori comuni, barba e baffi. Da martedì’ a domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19. Ingresso 2 Euro

LAGO D’ORTA

Al via la sempre sentita Sagra di San Vito ad Omegna. Il centro storico omegnese si anima con spettacoli, animazioni, concerti con ospiti vari. Domenica 20 agosto e 27 agosto gli spettacolari giochi piromusicali, resi ancora più suggestivi dal lago e dalle montagne circostanti.

Sabato 19 agosto alle 18, dopo l’apertura ufficiale dei festeggiamenti di San Vito e del banco di beneficenza, presso il Forum, nell’area mostre si terrà l’inaugurazione della mostra dedicata alla collezione di strumenti per la misurazione del tempo di Eugenio Beltrami. La mostra s’intitola “Via Cavallotti, 31. La bottega del tempo”.

Come di consueto la Navigazione Lago d’Orta organizzerà, in occasione delle due serate di fuochi a Omegna, una crociera sul lago per godere degli spettacoli piromusicali da una posizione privilegiata. Partenze da Pella con successive tappe a Orta San Giulio e Pettenasco. POSTI LIMITATI! Prenotazione obbligatoria via mail all’indirizzo info@navigazionelagodorta.it

Per ulteriori informazioni tel. +39 345 5170005, +39 329 3431378.

Suno nella campagna dell’alto novarese, dal 17 agosto al 26 agosto, presso il Palatenda, si svolge la partecipatissima Festa dell’Uva Fragola. Spettacoli serali e cene dedicate alla cucina locale e ai prodotti tipici del territorio.

Domenica 20 agosto alle 12.30 pranzo di San Genesio, giornata dei cacciatori e degli agricoltori del novarese, alle 15.00 raduno delle auto storiche in collaborazione con il club “I Miserabili” di Borgomanero, alle 22.00 Dire Straits Over Gold tribute band.

VARESE

Merita sempre un giro al Sacro Monte, magari con la funicolare, aperta tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.30.

Domenica per raggiungere la stazione di valle disponibili – oltre alla linea “C” – navette di Autolinee Varesine ogni 15 minuti nella tratta Palazzetto (via Manin, angolo via Valverde)-stazione di valle.

Nei giorni feriali invece, corse ogni 20′ dal centro città.

1€ solo funicolare; 1,40€ funicolare+bus!

Al Sacro Monte di Varese è attiva la nuova tariffa unificata per i tre musei: Casa Museo Lodovico Pogliaghi, Museo Baroffio e del Santuario e Cripta del Santuario

Biglietto intero per singolo museo: € 5

Biglietto cumulativo (permette di visitare i tre musei e ha una validità sei mesi): € 12

Biglietto ridotto (per bambini 4-12 anni e per gruppi sopra le 10 persone): € 3 – la tariffa ridotta è prevista per bambini dai 4 ai 12 anni anche per le visite guidate in Cripta

Biglietto famiglia per singolo museo (2 adulti + 2 bambini): € 12

Per quanto riguarda le mostre a Varese.

A Villa Panza, prosegue la mostra internazionale dedicata a Bob Wilson, artista contemporaneo tra i più significativi, attraverso tematiche specifiche.

Un’occasione per apprezzare anche la villa, patrimonio del Fai.

“Evoluzioni Musive” personale di Ivan Tozzo dedicata al mosaico e all’illustrazione, presso il Castello di Masnago, a cura di Manuela Rindi. Ingresso: intero € 4, ridotto € 2

La mostra “Realtà e Romanticismo”, in ricordo di Antonio Piatti, dell’Associazione Artisti Indipendenti di Varese presso la Sala Veratti in Varese, a cura di Clara Castaldo. L’esposizione proseguirà fino al 27 agosto con i seguenti orari: da martedì a domenica 9.30/12.30 / 14.00-18.00 (chiuso il lunedì). Espongono: Gabriella Bottarelli Guerra, Giorgio Bernasconi, Mario Borsetto, p. Francesco Calloni, Ezio Cassani, Renzo Cervini, Mario Dabbene, Carmelo Ferragutti, Lella Kundert, Mario Manca, Monica Niada, Laura Pozzi, Giovanni Papa, Carlo Proverbio, Eugenio Ricci, Annamaria Ricchiuti, Gabriele Tadini, Sandra Trabacchi, Enzo Vignola.

NOVARA

Al Palazzo del Broletto, nel centro della città, da vedere la Mostra “Sentieri di luce”. In cammino con Morbelli e Nunes Vais. Una deliziosa mostra che racconta la vita dell’ottocento e le prime partenze  per le vacanze. Oltre ai quadri, anche qualche abito d’epoca e valigie, bauli, piccoli accessori dell’epoca.

La mostra è visitabile dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Chiusa il lunedì.

Ingresso gratuito.

Meritano sicuramente una visita il Duomo e la Chiesa di San Gaudenzio, ambedue non lontane dal Broletto.

Fotografie di Isella Bellotti e personali.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s