Auto Storiche: edizione 2017 di Coppa dei Tre Laghi e Varese – Campo dei Fiori

Presentata a Palazzo Estense, sede del Comune di Varese, la ventiseiesima “Coppa dei Tre Laghi e Varese-Campo dei Fiori”, evento di regolarità per auto storiche che si disputerà sabato 1 e domenica 2 luglio, sulle strade del Varesotto, per un percorso di 220 km.

Oltre una settantina gli equipaggi che hanno già aderito, con le iscrizioni che si chiuderanno martedì 20 giugno.

L’evento è organizzato dal Club Varese Auto Moto Storiche con segreteria e gestione logistico-sportiva alla società GLEO di Varese, il sostegno di Enti locali come Comune di Varese, Regione Lombardia, Camera di Commercio e Varese Sport Commission.

Concorrono alla vittoria finale equipaggi con auto storiche fino al 1970, con partecipazione di esemplari fino al 1976, accettati dagli organizzatori. Al via, nella sezione turistica, auto storiche costruite fino al 1997, oltre alle “Instant Classic” (auto dal 1998 a oggi purché di particolare interesse).

Sono ammessi equipaggi dotati sia di cronometraggi elettronici sia di quelli manuali che si misureranno in una settantina di prove a tempo. Quest’anno un particolare tributo è legato al marchio Porsche, con una partecipazione antologica, di esemplari storici e moderni, ben rappresentativi dell’evoluzione della Casa tedesca. L’evento è valevole per il Tricolore Manifestazioni ASI e per il Criterium “Dagli Appennini alle Alpi 2017”, manifestazione multi regionale con gare di regolarità a Bergamo, Pavia, Parma, Aosta, Como, Gallarate – Malpensa.

In questa edizione saranno presenti numerose Porsche 356 e 911 per il tributo dedicato alla casa di Stoccarda, fondata nel 1931 dall’Ing. Ferdinand Porsche (il papà del “maggiolino”) e poi portata avanti dal figlio Ferdinand Anton Porsche (detto “Ferry”).

Le vetture sportive tedesche, storiche e moderne, animeranno la passerella che valorizza coupé e spider in sinergia con RIP, Registro Italiano Porsche 911/912.

In gara anche una Lancia Augusta GS Ghia del 1935, MG Magna del 1936, Jaguar SS100 del 1938, quindi Lancia Aurelia B10, Siata Daina Gran Sport del 1952, Abarth Zagato 750 GT e MG A Coupé, del 1957, Mercedes 190 SL, Triumph Tr2, Tr3 e Tr4.

Il ventennio degli anni Settanta e Sessanta, con un forte sviluppo di meccanica e carrozzerie, sarà rappresentato, dall’Austin Healey Frog Eyes all’Alfa Romeo Giulietta Sprint e GT Junior, Lancia Fulvia e Beta coupé, Fiat 124 Spider Abarth, Porsche 911, 912 e 914. Oltre ad una spettacolare Lancia Stratos con motore Ferrari, una delle auto più innovative ed eleganti mai prodotte e che per l’esiguo numero di esemplari costruiti e il fatto che l’auto fu utilizzata in ogni tipo di gara, la rende uno dei modelli più ricercati dai collezionisti di tutto il mondo.

La strategia vincente del Club Auto Moto Storiche Varese è quella di ideare un percorso che sia condiviso e ben accolto dagli Enti locali, per la realizzazione di eventi collaterali alla “Varese – campo dei Fiori”, proprio nell’intenzione di promuovere il territorio e valorizzarlo al meglio, mostrando le ville antiche e dimore storiche, i parchi, i vari itinerari, attraverso il percorso e i vari eventi di contorno.

Nelle scorse edizioni questo connubio tra territorio e motori, ha fatto registrare anche un incremento di presenze dall’estero. Basti pensare che l’anno scorso, su oltre cento equipaggi al via, figuravano ospiti da Australia, Perù, Canada, Germania, Gran Bretagna e Svizzera.

L’edizione 2017, conferma l’accoglienza a Cadrezzate nello scenario del lago di Monate, proporrà la passerella con il concorso d’eleganza sul lungolago di Porto Ceresio che precederà di poche ore il concorso che premierà stile e contenuti da parte di una giuria coordinata dall’Associazione Commercianti di Via Sacco a Varese, poco prima del tradizionale match-race nelle vie del centro storico della Città giardino, tra musica, degustazioni e test drive con le moderne Renault Paglini di Castellanza che faranno da contorno a una serata di attrattiva popolare.

Sarà nuova la location della premiazione di domenica 2 luglio, nella storica Villa Monte Morone di Malnate (edificata nel XVII, su strutture risalenti all’VIII secolo), inserita in un parco di 25 ettari dalla straordinaria bellezza naturale.

Il percorso della due giorni d’inizio luglio, vedrà toccare i principali centri del territorio oltre ovviamente Varese, il suo centro e il Campo dei Fiori, sono previsti passaggi a Calcinate, Schiranna, Comabbio, Bodio Lomnago, Cadrezzate, Monate, Monte Termini, Cugliate Fabiasco, Marchirolo, Brusimpiano, Bardello, Biandronno, Mustonate, Azzate, Morazzone, Gornate, Castiglione Olona, Venegono.

La Coppa “Tre Laghi e Varese – Campo dei Fiori”, sorta per opera di RACI Milano e Automobile Club Varese nel 1931, come corsa di velocità in salita da Varese al Campo dei Fiori, con un prologo d’avvicinamento da Milano alla terra dei sette laghi.

Dal 1931 al 1960, dieci edizioni velocistiche con piloti professionisti e Case ufficiali. Edizioni che nei primi anni entrarono nella storia, per temerarietà, ardimento, grande spirito di sfida e sperimentazione di piloti e case costruttrici.

Le ultime nel dopoguerra furono una dimostrazione di sportività estrema e grande agonismo, con le case automobilistiche che proposero una brillante una serie di raffinati gioielli di stile e tecnica.

Del resto il territorio del Varesotto, con una grande tradizione motoristica, ha visto industrie aeronautiche (Aermacchi, Agusta, Caproni, Siai Marchetti), fabbriche di motociclette di ogni tipo dalle pioneristiche Frera, Ganna, alla pluripremiata campione del mondo MV Agusta, all’Aermacchi, alle regine del cros Cagiva, Husqvarna, di propulsori per uso terrestre, aeronautico e navale (Isotta Fraschini).

Varese ha visto anche nascere il genio creativo di molti designer, di cui il più noto di questi è sicuramente Flaminio Bertoni da Masnago, universalmente considerato come uno dei maggiori stilisti d’automobili di tutti i tempi.

Produce e conserva la professionalità di progettisti, carrozzieri, motoristi, restauratori e collezionisti, ma anche una grande organizzazione di circuiti cittadini, raduni, gare e corse di grande caratura internazionale.

Dal 1990 il Club Auto Moto Storiche Varese si è fatto carico della rievocazione della Coppa dei Tre Laghi in chiave regolaristica, con specialisti di cronometri, semplici appassionati e collezionisti di auto storiche che ogni anno si giocano con abilità la classifica al centesimo di secondo, ma anche il privilegio di disputare una grande classica entrata nella storia dell’automobilismo internazionale, sempre sotto il segno del fair play, tra divertimento, una cavalcata tra laghi e valli e uno sguardo alla cultura del motore di tutte le epoche.

L’evento, proposto dal 1990 in chiave rievocativa, ha ottenuto la prestigiosa Manovella d’Oro Asi 2015, è stato insignito di Premio speciale ASI 2016. Tutto ciò con motivazioni attribuite dagli ispettori Asi e legate alla professionalità organizzativa, alla caratura storica delle auto partecipanti ben integrate in un territorio che presenta eccellenze sotto il profilo artistico, gastronomico e paesaggistico e nella grande tradizione per la meccanica.

Sito della manifestazione: www.varesecampodeifiori.it

IL PROGRAMMA

Venerdi 30 Giugno

17,00 / 22,00 Verifiche Sportive e tecniche c/o Camera di Commercio di Varese (P.zza Monte Grappa, 5 – Varese)

Sabato 01 Luglio

08,30 / 11,30     Verifiche sportive e tecniche c/o Camera di Commercio di Varese (P.zza Monte Grappa, 5 – Varese)

10,00 / 12,00     Esposizione statica veicoli nel centro di Varese (museo a cielo aperto)

12,30 / 12,45     Partenza Porsche Tribute

13,00 / 14,00     Partenza gara di regolarità autostoriche ed a seguire passeggiata turistica

14,30 / 15,00     Porsche Tribute coffee break a Cadrezzate sulle rive del Lago di Monate

14,45 / 15,30     Autostoriche coffee break a Cadrezzate sulle rive del Lago di Monate

17,30 / 18,00     Porsche Tribute aperitivo rinforzato a Porto Ceresio, sulle rive del Lago di Lugano

17,45 / 18,30     Autostoriche aperitivo rinforzato a Porto Ceresio, sulle rive del Lago di Lugano

18,45 / 19,00     Porsche Tribute arrivo in centro Varese con passerella e presentazione al pubblico

18,45 / 20,00     Autostoriche arrivo in centro Varese con passerella e presentazione al pubblico

19,30 / 20,30     Porsche Tribute cena

19,30 / 21,00     Autostoriche cena

21,15 / 23,30     Autostoriche gara di Match Race ad eliminazione diretta

Domenica 02 Luglio

08,45 / 09,00     Porsche Tribute Partenza da Piazzale Repubblica di Varese

09,15 / 10,15     Autostoriche Partenza da Piazzale Repubblica di Varese

11,50 / 12,30     Aperitivo rinforzato Centro Commerciale Belforte

12,00 / 13,30     Arrivo a Villa Monte Morone

12,30 / 14,00     Visita guidata a Villa Monte Morone

14,30               Pranzo di gala con premiazione finale

17,00               Fine evento

Pubblicato su: www.labissa.com

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s