Santa Maria Maggiore – Sentieri e Pensieri dal 19 al 25 agosto

Tanti gli ospiti illustri che ad agosto saliranno in Val Vigezzo, per partecipare alla quinta edizione di “Sentieri e Pensieri”, il festival letterario, diretto da Bruno Gambarotta che si tiene a Santa Maria Maggiore, da sabato 19 a venerdì 25 agosto.

I protagonisti di questa edizione saranno, Andrea Vitali, Mauro Corona e Luigi Maieron, Oscar Farinetti, Giuseppe Culicchia, Benito Mazzi, Domenico Quirico, Luca Mercalli, Cristina Caboni, Darwin Pastorin, Paolo Viberti, Alessandro Barbaglia e Raimondo Caliari.

 “Sentieri e Pensieri”, è la rassegna cultura estiva vigezzina nata sotto l’egida del Salone Internazionale del Libro di Torino e dalla passata edizione sotto la Direzione Artistica di Bruno Gambarotta e organizzata dal Comune di Santa Maria Maggiore, con il patrocinio della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro, e con la collaborazione e contributo del Circolo dei Lettori di Torino.

 L’incantevole e pittoresco scenario di Piazza Risorgimento a Santa Maria Maggiore, sarà il palcoscenico di un ricco e variegato calendario di eventi e incontri, tutti gratuiti, che vedranno alternarsi i protagonisti della letteratura, della cultura, dello sport e dello spettacolo, presentazioni di libri e interviste, accompagnati da musica e arte.

Per tutta la durata dell’evento sarà presente anche un bookshop, nella centrale Piazza Risorgimento, gestito dall’Associazione Libriamoci degli editori e dei librai del Verbano Cusio Ossola, di cui fanno parte gli editori Grossi di Domodossola, Alberti di Verbania, La Pagina di Villadossola, Il rosso e il blu di Santa Maria Maggiore con le loro librerie omonime e l’editore Tararà di Verbania.

E anche l’arte ha la sua parte a Sentieri e Pensieri: il pubblico potrà visitare la mostra “Donna dalla testa ai piedi: il mondo femminile nella cultura vigezzina”. Le sale del Vecchio Municipio, infatti, ospiteranno anche durante la kermesse culturale la mostra dedicata alla ritrattistica femminile, uno dei due filoni figurativi nei quali la pittura vigezzina si è meglio espressa. Una mostra imperdibile, al femminile, rivolta a tutta la famiglia: i quadri, gli abiti, gli accessori, i gioielli potranno ammaliare le signore e intrigare gli uomini, i vestiti con i quali i bambini potranno abbigliarsi e fotografarsi costituiranno per loro e i loro genitori, un gioco divertente… Tutti insieme potranno poi votare “Miss Mostra”, l’opera più bella presente in sala. Aperta ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 19. Ingresso € 2, metà prezzo per over 65 e giovani.

A inaugurare la quinta edizione, un’anteprima dedicata alla storia del libro e alla musica.

Alle ore 17.00 di sabato 19 agosto si terrà l’inaugurazione festival kermesse, con l’incontro con Raimondo Caliari, “hobbista della carta”. Un percorso sulla scrittura e tutti i suoi supporti nel corso dei millenni dalle incisioni rupestri, dal papiro, alla pergamena, passando per i codici monastici, le stampe di Guttenberg per arrivare ai giorni nostri.

La giornata inaugurale si chiuderà con la musica jazz, con la presenza di “Tiziana Coco Trio”, nell’ambito della rassegna Musica da bere, che si esibirà alle ore 21, presso la Sala della Musica del Teatro Comunale di Santa Maria Maggiore.

Domenica 20 agosto alle ore 18: di scena Cristina Caboni, di professione apicoltrice e coltivatrice di rose, con base a Cagliari, che negli anni scorsi ha conquistato la vetta delle classifiche italiane e straniere con una prima prova letteraria da record. A Santa Maria Maggiore presenta “Il giardino dei fiori segreti” (Ed. Garzanti), libro secondo classificato al Premio Bancarella 2017, con Alessia Liparoti, giornalista e collaboratrice de IlLibraio.it, portale di riferimento per i lettori e amanti del libro che ospita ogni giorno notizie, interviste, storie, approfondimenti, interventi d’autore

Alle ore 21, toccherà a Giuseppe Culicchia con un reading tratto dal suo ultimo lavoro letterario “Essere Nanni Moretti” (Ed. Mondadori).

Lunedì 21 agosto alle ore 18: Benito Mazzi, scrittore e storico vigezzino da Re, presenta il suo ultimo libro “La banda del lupo” (Ed. Il Rosso e il Blu), dialogando con Direttore Artistico di Sentieri e Pensieri, Bruno Gambarotta che ne ha scritto la prefazione. Un romanzo che racconta la storia vera di un omicidio consumatosi nei tumultuosi anni Settanta, nel mondo dei contrabbandieri vigezzini.

Alle ore 21 sarà la volta dello scrittore e libraio novarese Alessandro Barbaglia, terzo classificato al Premio Bancarella 2017, con “La locanda dell’ultima solitudine” (Ed. Mondadori).

Martedì 22 agosto ore 18: sarà di scena lo sport, con i due giornalisti di settore Darwin Pastorin e Paolo Viberti, che presenteranno le loro ultime fatiche letterarie, rispettivamente con

“Lettere a un giovane calciatore” (Ed. Chiarelettere) e “I dannati del pedale” (Ed. Ediciclo). Il primo è un libro in cui si racconta le di vittorie e sconfitte clamorose, di emozioni forti, di campioni della pedata e di dove si sta dirigendo il calcio negli ultimi anni.

Il secondo parla dei “dannati del pedale” che con le loro gesta sportive e private hanno reso il ciclismo uno sport unico, anche esagerato, ma straordinariamente emotivo nelle sue imprese.

Da Coppi e Pantani, con le loro gesta epiche ai loro drammi intimi. Luison Bobet, Simpson e il Mont Ventoux, Fignon, Gaul, Hinault, Binda, Bartali, Girardengo e Learco Guerra, passando per Ocana e Merckx.

Mercoledì 23 agosto ore 18: lo scrittore Andrea Vitali presenta il suo ultimo libro “A cantare fu il cane” (Ed. Garzanti), giallo ambientato a Bellano, sul ramo lecchese del Lago di Como, sulla fine degli anni 30, in dialogo con il Direttore Artistico di Sentieri e Pensieri, Bruno Gambarotta. Alle ore 21 sul palco, sarà la volta dell’imprenditore e patron di Eataly, Oscar Farinetti, con il suo libro “Ricordiamoci il futuro” (Ed. Feltrinelli) con la giornalista Monica Viani.

Giovedì 24 agosto ore 18: la scrittrice e psicoterapeuta Masal Pas Bagdadi, presenta il suo ultimo libro “Il tempo della solitudine” (Ed. Bompiani), raccontando le storie degli ospiti di una casa di riposo, delle loro vite e dei loro affetti.

Alle 21 sarà invece il turno del giornalista de La Stampa, Domenico Quirico, con il suo libro “Ombre dal fondo” (Ed. Neri Pozza) con la proiezione in contemporanea del documentario di Paola Piacenza.

Venerdì 25 agosto ore 18: l’alpinista e scrittore Mauro Corona e il musicista friulano Luigi Maieron, presentano il loro ultimo libro “Quasi niente” (Ed. Chiarelettere) in un incontro tra musica, ricordi e suggestioni dal sapore antico, come le storie raccontate un tempo davanti al focolare.

Alle ore 20.45, presso il Teatro Comunale di Santa Maria Maggiore, l’ultimo appuntamento della manifestazione “Sentieri e Pensieri”, a cura del CAI Valle Vigezzo, con il meteorologo Luca Mercalli con Raffaele Marini: “Micro e Macro: dai microclimi del Lago Maggiore e della Val Grande al clima del pianeta”.

Il sito della manifestazione : www. santamariamaggiore.info/sentieri/

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s